parallax background

Lavorare nei parchi divertimento: ecco come fare

2 ottobre 2017

 

Lavorare nei parchi divertimento: ecco come fare

Un parco divertimenti in continua evoluzione come Isola Verde è sempre alla ricerca di personale qualificato in grado di assicurare il massimo standard in fatto di servizi. Se da una parte l’investimento, l’ammodernamento e la ricerca di nuove attrazioni rappresentano il modo con cui andiamo incontro al futuro ed alle esigenze, sempre più ampie e diversificate, dei clienti, dall’altro lato occorre che vi sia un personale all’altezza delle aspettative.

Con stagione fredda alle porte, c’è tempo per prepararsi ad eventuali finestre di selezione che arriveranno più in avanti. È durante l’anno, infatti, che si cercano di solito varie figure per assunzioni stagionali estive. Generalmente, le opportunità di lavoro sono orientate alla ricerca di addetti alla biglietteria, alle attrazioni, alle pulizie, all’assistenza clienti, alle informazioni e alle prenotazioni, cassieri, tecnici, manutentori e animatori. Non mancano le assunzioni per ballerini e figuranti, da impiegare nell’ambito di spettacoli e parate. Così come per operatori della ristorazione, commessi, baristi, camerieri e altre figure, da assumere presso le attività commerciali e i punti di ristoro.

Ovviamente le posizioni aperte variano in base alle esigenze ed alla tipologia di parco.
È facile immaginare che uno dei requisiti richiesti per ciascun ruolo è il possesso di spiccate doti relazionali e comunicative, dato che si tratta di mansioni per lo più a contatto con il pubblico. Altre caratteristiche importanti da possedere sono la predisposizione al lavoro in team e la conoscenza delle lingue straniere, in particolare di quella inglese, per via della provenienza internazionale dei visitatori che, solitamente, frequentano anche l’Isola Verde Acquapark.